Le competenze dell'operatore

Questo seminario introduttivo alla Biodinamica Craniosacrale è orientato a guidare i partecipanti nella percezione della Vita e il lavoro è teso a ristabilire l’Intenzione Originaria del Respiro della Vita.
Gli argomenti che esploreremo includono:

  • La Respirazione Primaria e i principi di guarigione
  • Sviluppo embriologico e sue relazioni col corpo adulto
  • Il progetto embrionale della forma
  • I fulcri fisiologici e quelli di inerzia
  • Potenza e dinamiche dei fluidi
  • Il ruolo della Quiete nel ristabilire l’intenzione originale
  • Dinamiche di motilità e mobilità
  • L’orientamento verso i fulcri naturali e la linea mediana
  • Gli aspetti psicoemozionali del corpo


Craniosacrale è una pratica di contatto e percezione corporea, basata sul profondo rispetto e fiducia nel meccanismo di auto-regolazione del nostro organismo, un’arte per conoscere e apprezzare la vita in un contesto di crescita, sviluppo e guarigione.
La saggezza organizzativa che detiene il nostro progetto di salute, chiamato anche Matrice Originale, viene trasportata all'interno dei movimenti ritmici del Respiro della Vita; questo Progetto non si ferma e non si perde mai. Il Respiro della vita è il principio che ordina la mente ed il corpo, rendendo manifesto il Progetto Originale ad ogni cellula e tessuto del corpo.
Come possiamo entrare in rapporto con questa forza? Come possiamo aprirci a quella parte all'interno di noi che sa? Come possiamo accedere a questa Intelligenza profonda?

Principi di base
L’Operatore sviluppa le qualità all’ascolto necessarie al contatto ed alla percezione della fisiologia, la capacità di percepire, vedere e sentire con il tatto e con il proprio corpo:
Presenza con assenza di giudizio, Attenzione, la capacità di rimanere nel fulcro di inerzia dialogando con la fisiologia del cliente; Consapevolezza di sé, la capacità di percepire interamente il proprio corpo ed i propri fulcri fisiologici per poter dare stabilità e contenimento al cliente; Risonanza, la capacità di percepire e distinguere nel proprio corpo cosa sta sentendo il Cliente, Intenzione, la capacità di rimanere focalizzato nella fisiologia del Cliente, dialogando con il campo energetico, fluido e fisico del suo corpo.
Lo studio di base dell’Operatore segue un percorso di anatomia e fisiologia, con enfasi sull’embriologia. Si approfondiscono i sistemi relativi allo scheletro, agli organi e ai muscoli, al sistema nervoso, al sistema delle meningi e del liquor come centro profondo di movimento; altra competenza è lo studio della fisiologia del trauma.

Orari: sabato dalle 10.00 alle 18.00 con intervallo pranzo, domenica dalle 09.30 alle 14.30.
Per iscrizione: compilare la scheda e farla avere in segreteria, lasciare l’acconto o l’intero importo.
Aperto come introduzione a chi vuole proseguire nel percorso in Operatore Craniosacrale 2018 ma anche a chi semplicemente vuole conoscere qualcosa di più di Craniosacrale

La frequenza al seminario dà 10 crediti formativi per la Formazione Craniosacrale della scuola.

Maggiori informazioni

Scheda iscrizione


Info utili
11 - 12 novembre 2017
Kalapa - Milano
Massimo Sacchi

Scarica volantino

Via A. Maiocchi, 18
20129 Milano

+39 02 29510029
craniosacrale@kalapa.it
info@kalapa.it

Newsletter

© 2017. Tutti i diritti riservati. CD FISC 97367300155 - Cookie policy