Seminario LABORATORIO PRENATALE

Guardandoci con un neonato, spesso accade una fusione con lui. È come se il tempo rimanesse sospeso e qualcosa di essenziale risuonasse in noi. I neonati non sono di gusti difficili, guardano tutti con lo stesso amorevole sguardo.

Dove è rimasto in noi ciò che lo sguardo del neonato tocca?

 In questo seminario contatteremo e faremo esperienza di ciò che ha adombrato le nostre qualità originali, incontrando i vari temi in relazioni alle impronte dello sviluppo, quali i diversi stadi dell’incarnazione, il preconcepimento, il concepimento, l’impianto, l’annidamento, le fasi embriologiche e quelle fetali, poi la nascita fino al primo respiro e le successive fasi dell’attaccamento. Incontreremo gli eventi più comuni che possono interessare queste esperienze, quali gli interventi chimici, l’anestesia, le induzioni al parto, gli interventi chirurgici, le storie e i segreti di famiglia, lo stress e il trauma del campo famigliare, l’instaurarsi delle credenze, le dinamiche gemellari, i temi di morte e perdita…

Una continua ripetizione di questi modelli, in particolare i più precoci, dal concepimento alla nascita, si riflette continuamente nel nostro modo di essere nel mondo, di comunicare e stabilire relazioni.

 In questi tre giorni faremo esperienza del lavoro sugli imprinting: esploreremo le condizioni di protezione e risorsa per poter permettere il processo, l’elaborazione  e la trasformazione degli schemi di credenze e “di risposta” ancorati profondamente nel nostro corpo, ed impareremo a riconoscere e a creare spazio  all’essere autentico che siamo veramente.


Info utili
13 - 15 luglio 2018
Milano, Kalapa
Dominique Dègranges

Scarica volantino

Via A. Maiocchi, 18
20129 Milano

+39 02 29510029
craniosacrale@kalapa.it
info@kalapa.it

Newsletter

© 2018. Tutti i diritti riservati. CD FISC 97367300155 - Cookie policy